Navigazione veloce

Sportello d’ascolto psicologico

A partire dal mese di Novembre 2017 è attivo all’interno della scuola uno spazio di Sportello d’ascolto psicologico gestito dalla dott.ssa Federica Gandini, responsabile dell’area prevenzione ed educazione del consultorio familiare. L’operatore psicologico effettua prese in carico di preadolescenti, adolescenti e adulti all’interno della struttura. Lo sportello è aperto a genitori, insegnanti e alunni della Scuola secondaria di Primo grado Casorati e a insegnanti e genitori della Scuola Primaria.  Le finalità sono di conoscenza delle problematiche e dei bisogni degli alunni per guidare e accrescere la motivazione allo studio e prevenire dinamiche di rifiuto e dispersione scolastica.  Esse vogliono inoltre educare alla socializzazione e all’assertività.

Lo sportello d’ascolto può accettare richieste di insegnanti che rilevano difficoltà nella gestione del gruppo classe o dei singoli e che desiderano far intervenire la psicologa all’interno della classe per favorire la risoluzione di una problematica specifica.  Lo sportello d’ascolto è a disposizione di genitori che richiedono una consulenza per problematica del figlio/a sia all’interno dell’ambiente scolastico che extrascolastico. Si può prendere appuntamento contattando telefonicamente la Sig.ra Antonella della segreteria.

Gli alunni della scuola secondaria Felice Casorati potranno accedere allo sportello,previa autorizzazione dei genitori che riceveranno l’apposita modulistica da restituire al coordinatore di classe. Senza  di essa  la psicologa non potrà vedere lo studente anche se richiesta. La comunicazione con la famiglia avverrà solo in caso di necessità, anche se il minore sarà stimolato alla condivisione dei contenuti con le figure educative di riferimento. La psicologa è disponibile per eventuali chiarimenti e/o comunicazione al seguente indirizzo mail: f.gandini3@gmail.com . Lo sportello d’ascolto si terrà tutti i giovedì mattina dalle ore 09,00 alle ore 12,00; in alcune giornate si prolungherà su necessità.

  • Condividi questo post su Facebook

Lascia un commento